CENTRO STUDI DAFNE

Nel 2021, a 30 anni dalla nostra costituzione, abbiamo deciso di lanciare il nostro Centro Studi, con l’obiettivo di sviluppare e proporre studi e ricerche – realizzate anche con la collaborazione di istituzioni scientifiche e centri di ricerca – per il continuo aggiornamento dei Consorziati, ma anche a favore dell’intero ecosistema, degli Stakeholder, delle Istituzioni e, più in generale, dell’opinione pubblica.

Il Centro Studi Dafne è il «contenitore» in cui inseriamo le evidenze e i risultati delle indagini di maggiore interesse per l’ecosistema: sull’evoluzione della filiera Healthcare, sulle opportunità connesse all’innovazione digitale, …

2022 – Logistica Distributiva Healthcare: un asset strategico per il Paese

Il Consorzio ha promosso la ricerca “Logistica Distributiva Healthcare: asset strategico per l’Italia”, realizzata dall’Osservatorio Contract Logistics “Gino Marchet” del Politecnico di Milano. L’analisi, in questa terza edizione, ha rinnovato il monitoraggio sui flussi della distribuzione primaria e intermedia in Italia nel 2021. La ricerca è basata sulla rinnovata collaborazione da parte dell’ecosistema Healthcare: per il focus sulla Distribuzione Primaria, grazie ai quattro principali operatori specializzati nel trasporto Healthcare su scala nazionale – Bomi Health Carrier, Eurodifarm, PHSE e UPS Healthcare – che hanno consentito di raggiungere una copertura superiore al 90% dei flussi d’interesse; per il focus sulla Distribuzione Intermedia, grazie alla consueta e determinante collaborazione delle Associazioni di riferimento per la categoria – ADF Associazione Distributori Farmaceutici e FederFarma Servizi – e di numerosi Distributori Intermedi, che rappresentano oltre il 55% del mercato.

Il Whitepaper gratuito “Logistica Distributiva Healthcare: asset strategico per l’Italia” (clicca qui per scaricare il Whitepaper) si colloca all’interno di un più ampio lavoro di studio della logistica del settore Healthcare, svolto da “Healthcare Expert Group” (HEG) – di cui anche Consorzio DAFNE fa parte – promosso dall’Osservatorio Contract Logistics “Gino Marchet” del Politecnico di Milano.

 

2021 – Logistica Distributiva Healthcare: un asset centrale per la Sanità

Il Consorzio ha promosso la ricerca “Logistica Distributiva Healthcare: un asset centrale per la Sanità”, realizzata dall’Osservatorio Contract Logistics “Gino Marchet” del Politecnico di Milano.

L’analisi, in questa seconda edizione, ha rinnovato il monitoraggio sui flussi della distribuzione primaria nel triennio 2018-2020 – e si è basata sulla rinnovata collaborazione dei quattro principali operatori specializzati nel trasporto Healthcare su scala nazionale – Bomi Health Carrier, Eurodifarm, PHSE e UPS Healthcare – che hanno consentito di raggiungere una copertura superiore al 90% dei flussi d’interesse. In aggiunta, la Ricerca 2021 ha introdotto un primo focus sul ruolo di demoltiplicatore di complessità svolto dalla Distribuzione Intermedia, grazie alla consueta e determinante collaborazione delle Associazioni di riferimento per la categoria: ADF Associazione Distributori Farmaceutici e FederFarma Servizi. Si ringraziano anche i numerosi Distributori Intermedi che hanno condiviso i propri dati con il team di Ricerca.

Il Whitepaper gratuito “Logistica Distributiva Healthcare: un asset centrale per la Sanità” (clicca qui per scaricare il Whitepaper) si colloca all’interno di un più ampio lavoro di studio della logistica del settore Healthcare, svolto da “Healthcare Expert Group” (HEG) – di cui anche Consorzio DAFNE fa parte – promosso dall’Osservatorio Contract Logistics “Gino Marchet” del Politecnico di Milano.

2021 – La filiera Healthcare in Italia: una fotografia del valore

Per celebrare i suoi 30 primi anni, Consorzio DAFNE ha deciso di commissionare la ricerca “La filiera Healthcare in Italia: una fotografia del valore”; una fotografia dell’ecosistema healthcare nella sua accezione più estesa, ponendosi l’obiettivo di capire ed evidenziare il ruolo di rappresentatività che il Consorzio stesso assume nelle diverse articolazioni della filiera.

L’analisi, realizzata durante i primi mesi dell’anno, si basa sui più recenti dati economici disponibili (esercizio 2019), sottolinea il valore relativo dell’ecosistema del Consorzio, che sta vivendo una stagione di significativa espansione in questi ultimi anni (+62 nuovi Consorziati nel biennio 2019-2020). I risultati consentono di inquadrare in modo prospettico e oggettivo il contributo apportato dall’ecosistema alla filiera e dalla filiera al Paese nel suo complesso.

L’analisi è sintetizzata nel Whitepaper gratuito “La filiera Healthcare in Italia: una fotografia del valore” (clicca qui per scaricare il Whitepaper).

2020 – Logistica Distributiva Healthcare: una centralità riscoperta

Il Consorzio ha promosso la ricerca “Logistica Distributiva Healthcare: una centralità riscoperta”, realizzata dall’Osservatorio Contract Logistics “Gino Marchet” del Politecnico di Milano.

L’analisi ha focalizzato l’attenzione, in questa prima edizione, sui flussi della distribuzione primaria in un arco di 27 mesi che arriva a coprire il primo trimestre 2020 – così da intercettare il primo impatto della pandemia – e si è basata sulla preziosa collaborazione dei quattro principali operatori specializzati nel trasporto Healthcare su scala nazionale – Bomi Health Carrier, Eurodifarm, PHSE e UPS Healthcare – che hanno consentito di raggiungere una copertura superiore al 90% dei flussi d’interesse.

L’analisi, sintetizzata nel Whitepaper “Logistica Distributiva Healthcare: una centralità riscoperta” (clicca qui per scaricare il Whitepaper), si colloca all’interno di un più ampio lavoro di studio della logistica del settore Healthcare, svolto all’interno di un Tavolo di Lavoro promosso dall’Osservatorio Contract Logistics “Gino Marchet”. All’interno di questo tavolo di lavoro, è stato costituito un Gruppo di esperti, identificato con il nome di “Healthcare Expert Group” (HEG) – di cui anche Consorzio DAFNE fa parte – che ha contribuito alla Ricerca fornendo la propria esperienza e conoscenza sulle tematiche trattate e partecipando attivamente ai vari momenti di confronto